Politica

Scuola, Gorga (Campania Libera):”Utilizzare i fondi del Mes per medicina scolastica”

loading...

Napoli, 25 Agosto – “Le norme ci sono già. Applichiamole”. E’ quanto afferma Clelia Gorga, candidata al Consiglio regionale della Campania con la civica Campania Libera, in riferimento al servizio di medicina scolastica che, dice: “andrebbe riattivato in tutte le scuole per garantire ad alunni, famiglie e personale scolastico, una ripresa dell’anno scolastico in sicurezza, senza rincorrere soluzioni stravaganti e illusorie. Pensare che alunni di sei anni possano stare cinque ore in classe con la mascherina è irrealistico. Così come, sono certa, risulterà difficile garantire il distanziamento in aula. E’ la prevenzione che può fare la differenza. E i presidi sanitari all’interno delle scuole possono assolvere questo compito. Se la figura del medico di riferimento negli istituti di istruzione è tramontata e al suo posto è stata istituita la figura del pediatra di libera scelta, con ciascun professionista che però ha anche più di mille mutuati, è avvenuto in un momento storico in cui nessuno immaginava di dover fronteggiare una pandemia”.

“Le risorse – argomenta – che inevitabilmente sarebbero necessarie per permettere ai medici di medicina generale di lavorare per la medicina scolastica potrebbero arrivare dal Mes se solo il Governo si decidesse a chiederne l’attivazione. Nell’immediato si potrebbero inoltre coinvolgere nel servizio i medici specializzandi senza gravare sulle casse dello Stato”, conclude.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.