Comuni

Scisciano, don Giovanni Mascia dona una campana alla sua chiesa: il primo rintocco nel giorno dell’Assunta

loading...

Scisciano, 8 Agosto – “Sol chi non lascia eredità d’affetto poca gioia ha dell’urna”.  A distanza di quasi tre mesi ieri, venerdì sette agosto 2020, è stata celebrata la Santa messa in memoria dei coniugi Mario Mascia e Santa Anna Napolitano, presso la chiesa di San Martino di Scisciano.

In ricordo dei sopra citati coniugi, gli eredi hanno donato alla chiesa di San Martino una nuova campana, strumento musicale e di culto, che andrà ad ampliare il preesistente concerto campanario. Tale campana dedicata alla B.V. della S.S. Rosario di Pompei è stata benedetta dal figlio sacerdote Giovanni in presenza dei padrini, i pronipoti Michela e Mariano Mascia.

Il suo primo suono avvenuto tramite percussione a martello da parte della piccola Michela è stato accolto con un forte e commovente applauso dei partecipanti al Sacro Rito. La campana che da sempre esprime la Voce di Dio inizierà a suonare per la comunità nel giorno dell’Assunzione al Cielo di M.S.S., compatrona della parrocchia.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.