Politica

Ritiro candidatura onorevole Armando Cesaro, Patriarca: “ Un esempio di rispetto delle istituzioni”

Napoli, 29 Giugno – “La decisione dell’onorevole Armando Cesaro di non partecipare alla competizione elettorale per le regionali, mi lascia personalmente dispiaciuta.
Il suo “passo di lato”, pur comprensibile visto il clima che si è creato, lascia in tutti noi che crediamo nella politica del confronto e del rispetto un profondo rammarico”.  Dichiara l’ex sindaco di Gragnano Annamaria Patriarca.

“Comprendo – prosegue –  le ragioni politiche e la responsabilità istituzionale dimostrata dal capogruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale, sono la dimostrazione concreta del rispetto dei valori che un partito come il nostro ha sempre mostrato.
Sono certa anche della generosità dell’onorevole Cesaro che in una competizione elettorale difficile come questa non farà sicuramente mancare il suo apporto concreto di idee e di passione politica .
Va sicuramente sostenuto – conclude –  il messaggio lanciato dal capogruppo di Forza Italia che ribadisce ulteriormente la compattezza del partito e il sostengono unitario al ruolo di Stefano Caldoro. Dobbiamo tutti imparare dal senso delle istituzioni dimostrato dall’onorevole Armando Cesaro e dal nostro partito”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa