Cultura

Ossari d’Italia: luoghi suggestivi avvolti dal mistero

loading...

Napoli, 4 Novembre – Intriganti, inquietanti, suggestivi, gli ossari sono innegabilmente avvolti da un conturbante fascino macabro. Spesso sono vere e proprie cripte, catacombe, dove vengono conservati i resti di defunti raccolti nei secoli. Ce ne sono di celebri in Italia come quello dei Cappuccini in Via Veneto a Roma, maestosi e solenni come il Sacrario Militare del Monte Grappa, oppure folkloristici, come il Cimitero delle Anime Pezzentelle a Napoli.

Per quanto possano essere questi luoghi interessanti, a tratti terrificanti ed inquietanti, tutto sommato sembrano “leggeri” se paragonati alla visione di un cadavere mummificato. In una chiesa del marchigiano ce ne sono ben 18 e sono esposti in bella vista in teche di vetro, nella suggestiva (non a caso si chiama così) Chiesa dei Morti, sita in Urbania, in Provincia di Pesaro e Urbino.

All’interno della chiesa, edificio del 1380, all’entrata della quale si può notare il grande portone gotico, si trova la cappella Cola, ove sono collocate le 18 mummie nelle teche di legno e vetro. Disposte a semicerchio, sono 6 cadaveri femminili e 12 maschili, la cui datazione di morte va dal 1600 al 1800, conservate in maniera impeccabile tanto da far notare ad un acuto osservatore su alcune di esse, i segni dei traumi che hanno portato alla morte.

L’aspetto più curioso e se vogliamo misterioso, è che non hanno subito alcun processo di imbalsamazione o mummificazione; è stata la natura a conservarle così bene per noi. Ognuna delle mummie porta con sé una lunga storia personale. Si noti come una di esse è vestita: si tratta del priore della confraternita stessa, Vincenzo Piccini, accanto a lui, la moglie e il figlio, ci sono poi una donna deceduta a seguito di un parto cesareo, un malcapitato investito da un carro, giovane accoltellato ecc.

Oltre ad essere perfettamente conservate, ciò che stupisce ed incuriosisce è il fatto che alcune conservano persino organi interni e capelli. Che dire? Una vera e propria chiesa per stomaci forti.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.