Comunicati

Nola, assemblea civica su Crisi socio-politica ed economico finanziaria del Comune

Nola, 1 Marzo – Come annunciato nella conferenza stampa del 23 scorso (v. allegato 1), riportata in “il cazziblog you tube”, il giorno 7 marzo p.v. presso la chiesa dei SS. Apostoli in Via S.Felice Nola si terrà un’assemblea civica per discutere, insieme ai cittadini ed alle organizzazioni civiche e partitiche, ai sindacati ed alle associazioni di categoria imprenditoriali, le origini della crisi economico-finanziaria del nostro Comune che ha portato allo stato di pre-dissesto e conoscere il piano di rientro che la Commissione Governativa ha inviato al MEF ed alla Corte dei Conti.

Ad aprire la discussione con una breve relazione sarà il Dott. Antonio Corcione già Ragioniere Capo della ex Provincia di Napoli.

La rete delle Associazioni cittadine che organizza l’incontro Vi invita a presenziare e a dare larga eco a questo momento di democrazia partecipativa. Lungi dal voler mettere sotto accusa o alla gogna alcuno, l’iniziativa rappresenta lo sforzo per rendere consapevoli della pesante realtà i cittadini contribuenti e no, nonché responsabilizzare tutti elettori e candidati verso scelte efficaci per uscire insieme dalla strettoia.

 

 

 

Associazione Civitas cittadinanza attiva.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa