Comuni

Napoli, Via Tarsia e Salita Pontecorvo completamente invase e impraticabili a causa dell’immondizia e materiali ingombranti

Borrelli e Iodice: “Inutile pulire determinate aree se poco dopo vengono di nuovo invase dalla spazzatura degli incivili. Il problema dei rifiuti bisogna combatterlo anche con la civiltà ed un cambiamento del nostro stile di vita.”

 

Napoli, 4 Febbraio – Il cuore di Napoli continua ad essere disseminato di discariche a cielo aperto e di cumuli di spazzatura.
Come denunciano i cittadini, le strade di via Tarsia e di Salita Pontecorvo sono completamente invase da immondizia e materiali ingombranti. Ci sono enormi cumuli di immondizia di ogni sorta, ingombranti, elettrodomestici e mobilio abbandonati, materassi e cartoni.

“E’ inutile fare degli interventi di pulizia e di bonifica se poi si continuano a gettare e a depositare immondizia ed ingombranti senza criterio ed in modo incivile bloccando anche le strade. Si tratta del nostro territorio, lo dobbiamo salvaguardare, invece in questo modo lo stiamo mortificando ed uccidendo.”– ha commentato il Consigliere dei Verdi della Municipalità II Salvatore Iodice.

“Il problema dei rifiuti lo si può contrastare in modo efficace e definito anche attraverso un cambiamento radicale del nostro stile di vita, diventando civili, responsabili e rispettosi dell’ ambiente e degli altri.”- ha proseguito il Consigliere Regionale del Sole che ride Francesco Emilio Borrelli.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa