Economia - Finanza

Napoli, Professioni: Duraccio rieletto presidente dei Consulenti del Lavoro

loading...

Il leader storico della categoria è stato confermato per la dodicesima volta

Napoli, 15 Settembre – Edmondo Duraccio è stato rieletto presidente dei Consulenti del Lavoro di Napoli per il prossimo triennio. Lo storico leader della categoria è stato confermato per la dodicesima volta al vertice del Consiglio provinciale partenopeo.

Apprezzato come dirigente, professionista e giurista, autore di saggi in diritto del lavoro e sindacale, Duraccio ha ricevuto nelle elezioni per la costituzione del Consiglio il 95% dei suffragi.

Completano i vertici del Cpo di Napoli Francesco Capaccio (consigliere segretario) Fabio Triunfo (consigliere tesoriere), Giusi AcamporaCarlo AstaritaMassimo ContaldoPietro Di NonoAlessandra Iovino e Maddalena Vitalone (consiglieri).  

Il Collegio dei Revisori dei Conti sarà presieduto da Nicola Sgariglia. Gli altri due componenti eletti nel Collegio dei Revisori sono Michela Sequino e Felicia Zanardi.

“Il compito di questo Consiglio – sostiene Duraccio – sarà particolarmente arduo dovendo guidare i consulenti del lavoro napoletani nel difficile compito di assistenza delle aziende in previsione di una ripresa economica evitando, dunque, tanti licenziamenti.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.