Comuni

Napoli, No-Mask in piazza mentre al Cotugno pazienti vengono curati in auto. Assembramenti ovunque senza mascherine

loading...

Napoli, 9 Novembre – “Ci hanno segnalato che ieri centinaia di persone, i cosiddetti ‘no-mask’ si sono riuniti in piazza Dante per manifestare. Quasi tutti senza mascherina, a gridare i soliti presunti complotti. Follia pura. Dicono che la mascherina non serve, che le file di ambulanze sono finzioni. L’unica cosa certa è che la loro scelleratezza può solo generare nuovi focolai a discapito di tutti i cittadini. Ma chi autorizzato questa follia? Come si è me potuto dare il via libera ad una manifestazione che spavaldamente viola le leggi? Restiamo anche basiti dai tantissimi assembramenti a cui stiamo assistendo in questo weekend con tantissimi senza mascherine o con le stesse usate impropriamente”. Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

“E intanto dal Cotugno, altro che messa in scena, ci arrivano immagini delle file di ambulanze, di pazienti curati nelle proprie auto. Siamo in una situazione delicatissima e – ha aggiunto Borrelli – mentre la parte sana della città cerca di lottare contro il virus, ci sono gli strafottenti che se ne vanno passeggiando sul Lungomare, che fanno assembramenti a tutte le ore, che violano le regole. Serve responsabilità, o tra pochi giorni saremo in zona rossa. E poi voglio vedere chi protesta, gli stessi che erano a fare aperitivo?”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.