Comuni

Napoli, ennesimo guasto della linea 1 della Metro. La disperazione dei cittadini: “Noi della periferia siamo abbandonati.”

loading...

Napoli, 23 Luglio – Ancora disagi per cittadini e pendolari per guasti e disservizi sulla linea 1 della Metropolitana di Napoli. Durante la giornata del 23 luglio, infatti, è stata sospesa la circolazione sull’ intera tratta della linea 1, come ha anche comunicato Anm anche attraverso i propri profili social.

Dei cittadini residenti a Chiaiano scrivono al Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli: “Guardi hanno chiuso la metro linea 1, non sappiamo come andare a lavoro.  Le scrivo da Chiaiano, noi della periferia siamo completamente abbandonati.”

“Siamo alle solite. I cittadini ed i lavoratori sono sempre più spesso costretti ad utilizzare mezzi e sistemi alternativi per recarsi a lavoro a causa delle abolizioni delle corse, dei ritardi e dei disservizi sempre più frequenti. Abbiamo inviato una nota all’Anm per chiedere delucidazioni su questo episodio, vogliamo che questa estate le corse siano regolari e puntuali, ci sono tanti cittadini che non partiranno per le vacanze ma resteranno qui in città e avranno quindi necessità di utilizzare i mezzi pubblici in tutta sicurezza e senza disagi. Inoltre per incentivare il turismo è necessario un sistema di trasporti pubblico degno di questo nome. “-ha spiegato il Consigliere Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.