Comuni

Napoli, candelabro sparito da Palazzo Reale

loading...

Napoli, 7 Marzo – “La scomparsa del candelabro nella cappella Palatina di Palazzo Reale è una vicenda che ci lascia sconcertati e senza parole. Incredibile che, fino alla nostra richiesta di chiarimenti dopo una segnalazione, nessuno se ne fosse accorto. Non si sa se sia scomparso o rubato, una situazione che mina la sicurezza di tutto il patrimonio culturale di Palazzo Reale.

Al di là dell’aspetto che verrà chiarito, ci aspettiamo una forte indignazione da parte di tutti coloro che hanno aspramente criticato Sylvain Bellenger, direttore del museo di Capodimonte, per aver permesso al cantante Andrea Sannino di girare un video nel museo. Tanto caos per un video innocuo e niente affatto degradante per il museo, ci aspettiamo adesso almeno il doppio delle polemiche e dell’indignazione per un pezzo prezioso scomparso da Palazzo Reale, un fatto sicuramente più grave di un banale video musicale che rispettava l’area museale”. È quanto dichiarato da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde e da Gianni Simioli, speaker radiofonico.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.