Comuni

Maddaloni, Espugnato contro Bove : “Strisce blu sono una mazzata per le classi meno abbienti”

loading...

Maddaloni, 5 Febbraio – “Decidere di contrastare la sosta selvaggia istituendo le strisce blu è come voler sconfiggere la fame nel mondo aumentando il prezzo dello champagne”. E’ quanto ha dichiarato questa mattina il Segretario cittadino della Ugl Maddaloni Giuseppe Espugnato commentando le dichiarazioni rese alla stampa dal Vice Sindaco della cittadina sita in provincia di Caserta.

“Le dichiarazioni soddisfatte con le quali si parla di obiettivo raggiunto ci preoccupano oltremodo e ci inducono a fare appello alla sensibilità del primo cittadino. E’ forse opportuno aprire un tavolo di confronto con le parti sociali quantomeno per modulare una misura che non può essere applicata a tappeto. Riteniamo che almeno le mamme donne lavoratrici, i residenti, gli anziani e coloro che prestano servizio negli esercizi commerciali e nelle imprese del comune debbano essere esentati dal pagamento del parcheggio unitamente a coloro che hanno un parente colpito dal Covid che abita o che alberga nelle strutture sanitarie presenti sul comune. Il momento di profonda crisi economica in cui versa il paese non lascia spazio all’istituzione di nuovi balzelli i quali andrebbero a gravare pesantemente sulle tasche dei cittadini”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.