Attualita'

LUPA….CONTRO LUPO

Napoli, 29 Febbraio – Una tranquilla domenica di febbraio, l’ultima del periodo carnevalesco. Mentre le persone si sollazzano a girare per le strade di Pozzuoli, sfoggiando costumi dai colori sgargianti e praticando qualche scherzetto, praticando qualche burletta, io mi trovo – come di consueto – seduto alla scrivania, concentrato a scrutare plichi ed a ricercare precedenti giudiziali su cui fondare le mie linee difensive.

Terminata la mia pausa-tè, prendo nuovamente posto: ad aspettarmi c’è una rassegna di sentenze, pronta per esser letta con la massima attenzione. 

Tuttavia, proprio in quell’istante, mi giunge notizia che il Sindaco di Roma, a fronte del progressivo dilagare del Covid-19, ha deciso, in via precauzionale, di sospendere tutte le imminenti prove concorsuali a livello nazionale che, in questo periodo, avrebbero dovuto svolgersi nell’Urbe.

Il carattere giusto della decisione non lascia adito a dubbi: è ben noto, infatti, che alle selezioni pubbliche s’iscrivono persone provenienti da ogni parte della Penisola, desiderose di trovare una sistemazione per la vita, perciò è opportuno prendere le debite precauzioni (considerando, altresì, i – seppur involontari – contatti fra i candidati durante le operazioni preliminari d’ingresso e identificazione) ed evitare conseguenze potenzialmente dannose per la salute pubblica.

Ciononostante, il mio costante controllo dei risultati di Serie A mi ha indotto a chiedermi quale fosse la recondita ragione per cui la sospensione di cui all’ordinanza succitata abbia interessato solo i concorsi e non anche l’incontro calcistico tra la Roma ed il Lecce (o, volendo utilizzare il linguaggio dei tifosi, tra la Lupa, emblema dei Capitolini, che secondo la leggenda allattò Romolo e Remo, ed il Lupo, animale simbolo della città Salentina).

Cari Lettori, lo scioglimento di questo nodo è stato immediato: la “Sindaca”, pur simpatizzando – come riportato in alcuni articoli di gossip – per l’undici rivale della Lazio, ha agito con quella che a Napoli si suole definire “cazzimma” (termine che, in teoria, non ammetterebbe traduzioni – anche perché recepito dai dizionari più rinomati -, ma che, per agevolare i non Partenopei, preferisco rendere in Italiano con “furbizia opportunistica”).

La decisione di far giocare egualmente la partita è stata assunta con il palese intento di…..far cassa, anche perché il tifoso medio, per raggiungere lo stadio Olimpico, deve servirsi dei mezzi pubblici e/o  posteggiare i propri veicoli in un’area a pagamento; e, guarda caso, è l’Atac – società in house di cui Roma Capitale è unico socio – a gestire ambedue i servizi.

Va evidenziato, inoltre, che il principale impianto sportivo di Roma è il secondo in Italia in ordine di grandezza, e che i Giallorossi Capitolini vantano un’ampia platea di sostenitori: ecco, dunque, che si svela l’arcano!

Se la partita fosse stata sospesa……ar Comune ‘n se magnava: perdonate l’espressione colorita, ma la realtà dei fatti parla chiaro!

Peccato, però, che la Raggi ha colto il palo in pieno: gli stadi, al pari delle aule d’esame, sono luoghi in cui le persone si concentrano per perseguire un fine comune, pertanto ne va garantita la salubrità.

Da quanto sopra emerge inconfutabilmente che la prima cittadina Romana ha commesso un errore marchiano, avendo ella totalmente dimenticato che, tra le funzioni attribuite ex lege al Sindaco, rientra anche quella di salvaguardare la salute dei Cittadini.

Ma, al giorno d’oggi, ciò non fa una grinza: a prevalere è sempre mammòna! 

 

Adriano Spagnuolo Vigorita 


Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa