Comuni

Il Procuratore generale di Napoli sui murale e altarini della camorra e della delinquenza: “Vergognosi, devono essere rimossi”

loading...

Napoli, 28 Gennaio – Il procuratore generale di Napoli, Luigi Riello, ha definito vergognosi e da rimuovere i murale e gli altarini in omaggio a camorristi e delinquenti, in riferimento anche quelli recentemente realizza per rapinatori Ugo Russo e Luigi Caiafa : “rappresentano la protervia di chi crede di creare degli eroi ed invece tratta con onore gente che non merita rispetto”.

“Anche il procuratore ha sostenuto le nostre tesi e quindi ora non c’è più tempo da perdere, bisogna smettere di perdere tempo in giochini politici, l’amministrazione deve intervenire con forza rimuovendo le opere abusive che celebrano alla camorra e la delinquenza. Noi ribadiamo la nostra offerta a rimuoverle con volontari a farlo a spese nostre. Non ci sono più scusanti.”- ha così commentato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.