Comuni

Eav: avvio dei lavori del terzo stralcio sulla Torre Annunziata – Castellammare

Napoli, 16 Dicembre – A conclusione della progettazione esecutiva il Presidente di EAV ha rilasciato il provvedimento di approvazione del progetto e di avvio dei lavori, è stato quindi dato inizio alle lavorazioni del terzo stralcio del progetto di raddoppio della linea Torre Annunziata – Castellammare.

Lo schema della linea in costruzione è il seguente: Nel corso del 2022 termineranno i lavori del secondo stralcio con la successiva immissione in servizio della nuova stazione di Stabia Scavi e dell’annesso parcheggio d’interscambio le cui attività realizzative sono già terminate.

Infine, è prevista entro il prossimo febbraio la convocazione della Conferenza di servizi finalizzata all’approvazione dei progetti di ristrutturazione e ampliamento della stazione di  Castellammare centro e del nuovo ascensore inclinato di collegamento tra stazione e area Terme.

La Regione Campania è intervenuta con un finanziamento complessivo di 291 Milioni di euro che sarà incrementato in funzione delle prossime realizzazioni che aumenteranno la potenzialità della linea da Napoli a Sorrento con una frequenza di un treno ogni 12 minuti.

lavori-Torre-Annunziata-Castellammare
lavori Torre Annunziata Castellammare

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.