Politica

Campania, Navigator. Iovino:”Passaggio da Anpal a Regioni non crei disomogeneità”

Il deputato: “Garanzie per il futuro di professionisti che hanno trovato lavoro a 500mila percettori di reddito di cittadinanza”

Napoli, 14 Dicembre – “Il passaggio della gestione dei Navigator dall’Anpal alle Regioni, deve essere accompagnato da garanzie per il futuro di figure professionali che hanno svolto un lavoro egregio durante la pandemia e che sono oggi indispensabili per far decollare tutte le misure di politica attiva del lavoro, a cominciare dalla fase 2 del reddito di Cittadinanza. Non possiamo creare situazioni di disomogeneità.

Garantire il futuro occupazionale di persone che, dopo aver superato una selezione durissima, hanno acquisito enormi competenze, equivale a garantire assistenza per centinaia di migliaia di cittadini per il loro inserimento o reinserimento nel mercato del lavoro. Grazie ai Navigator, in due anni è stato trovato un lavoro a oltre 500mila percettori di reddito di cittadinanza, nonostante in alcune regioni non si sia ancora provveduto al potenziamento dei centri per l’impiego”. Lo dichiara il deputato del Movimento 5 Stelle Luigi Iovino.

“In Campania – ricorda Iovino – viviamo addirittura un paradosso. Oltre a essere regione nella quale i centri per l’impiego vivono le maggiori criticità, a causa anche dell’assenza di un piano di fabbisogno regionale che non consente di procedere all’assunzione di un migliaio di operatori idonei, nella convenzione con Anpal il governatore De Luca ha voluto che i Navigator non potessero né lavorare in presenza né avere accesso alle banche dati regionali.

Abbiamo tanti giovani validi e preparati e tanti ex lavoratori che hanno potuto perfezionare il loro bagaglio di esperienza con una formazione ad hoc, così come molteplici sono le aziende in cerca di figure che non riescono a reperire, ma che non attendono altro che una chiamata. Il ruolo dei Navigator – conclude il parlamentare M5S – potrebbe rivelarsi fondamentale per incrociare domanda e offerta di lavoro e far ripartire la nostra economia dando lavoro ai cittadini e competitività alle imprese”. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.