Politica

Campania, Artigianato. Ciarambino (M5S):”Puntare su formazione dei giovani e internazionalizzazione”

La candidata alla presidenza della Regione: “Il Made in Campania per rilanciare le Pmi”

Napoli, 16 Luglio – “Il settore dell’artigianato locale è fatto di eccellenze che non sono state adeguatamente valorizzate e che sopravvivono nonostante la politica. Per assicurare un futuro a questo comparto occorre innanzitutto puntare sulla formazione delle nuove generazioni”. Lo ha dichiarato Valeria Ciarambino, candidata del Movimento 5 Stelle alla presidenza della Regione Campania, a margine di un incontro nella sede di Casartigiani.

“Occorre riannodare i fili tra mondo delle imprese artigiane e coloro che vengono formati e a cui viene insegnato il mestiere, perché la formazione torni ad essere un’opportunità vera per inserirsi nel mondo del lavoro. Altro tema fondamentale è l’internazionalizzazione. Vogliamo che il Made in Campania arrivi in tutto il mondo. Il Governo ha messo a disposizione risorse per un miliardo e 400 milioni che non possono andare sprecate, ma con le quali possiamo e dobbiamo supportare le nostre piccole e medie imprese per avere accesso a questi fondi e arrivare su nuovi mercati esteri”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa