Comuni

Campania, ancora parcheggiatori abusivi con il reddito di cittadinanza: nuove denunce

loading...

Borrelli (Europa Verde): “Migliaia di delinquenti e camorristi a carico della collettività. Servono pene durissime. Bene riapertura parcheggio ospedale del Mare  che pone fine all’assalto agli automobilisti all’esterno del nosocomio”

Napoli, 13 Febbraio – “Ci sono ancora migliaia di delinquenti e camorristi a carico della collettività come dimostra l’ennesima operazione dei Carabinieri che hanno condotto un importante azione di prevenzione all’esterno degli ospedali della zona collinare sorprendendo quattro parcheggiatori  a chiedere senza alcun titolo denaro ad automobilisti in cerca di sosta. Alla multa, i militari hanno abbinato anche una comunicazione all’Inps, considerato che i 4 fossero risultati beneficiari del reddito di cittadinanza nonostante percepissero sostentamento economico, anche se da attività illecite.

E’ giunto il momento di tirare le prime somme dopo i diversi interventi delle forze dell’ordine che hanno denunciato centinaia di parcheggiatori abusivi i quali, oltre a estorcere denaro agli automobilisti, percepivano indebitamente il Reddito di cittadinanza. Ci sono forti timori che questi criminali non restituiscano quanto percepito illegalmente e ho deciso di scrivere agli uffici dell’Inps per conoscere a quante di queste persone sia stata intimata la restituzione del maltolto e quanti abbiano provveduto a farlo realmente. Per questi delinquenti non può che esserci la galera”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli.

“Sul fronte della lotta ai parcheggiatori – prosegue Borrelli – lunedì registreremo un’altra vittoria importante con la riapertura del parcheggio dell’ospedale del Mare. Una buona notizia davvero che metterà fine all’assalto indiscriminato da parte degli estorsori della sosta agli automobilisti che accompagnano  i propri cari nella struttura e che sono costretti a sottostare alle richieste di denaro  del predone di turno”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.