Sports

Calcio Eccellenza – Montecalcio-Pomigliano 2-6: no al Gobbato si alla vittoria

Monte di Procida, 21 Novembre – Un Pomigliano straripante scende in campo con grinta, carattere e personalità; nonostante non abbia sciolto (non per sua volontà) quel nodo chiamato “Gobbato” . Roboante successo del Pomigliano a Monte di Procida, che torna così alla vittoria dopo il passo falso contro il Real Forio.

Il Pomigliano con sei reti, stende il Montecalcio presso l’impianto sportivo “Vezzuto – Marasco” di Monte di Procida delegittimando una superiorità mai in discussione con un tennistico 2-6. Le due squadre si affrontano in un orario piuttosto insolito ovvero alle 10:30, ma i granata mettono in chiaro sin dalle prime battute che sarà una mattinata dura per i flegrei. La cronaca, si apre con un primo tempo a completo appannaggio del Pomigliano.

Al 2’ minuto è Di Napoli a costringere al primo e difficile intervento l’estremo difensore di casa, che distendendosi sulla sua destra devia una precisa conclusione da fuori area del numero quattro. Sessanta secondi più tardi, dagli sviluppi di un calcio d’angolo, i granata sfiorano ancora il gol su torsione di Abayian. Al 4’ minuto arriva il rigore che sblocca la gara. Agosta, in uno contro uno con il difensore avversario, sterza sulla sinistra in un dribbling secco che inganna il marcatore. Il numero 21 del Montecalcio aggancia la gamba di Ragosta ed il direttore di gara indica il dischetto. La realizzazione è precisa e fulmina il portiere.Pochi minuti più tardi il Montecalcio prova a reagire, colpendo un palo in contropiede con una rasoiata mancina di Coquin.

Al minuto 13 arriva il raddoppio granata, con Abayian, assistito da un lancio magistrale di Ragosta. Il pallone del numero dieci taglia fuori tutta la difesa e l’argentino raccoglie al volo il suggerimento, anticipando con l’esterno il portiere in uscita. L’argentino, capocannoniere del torneo, al 24’ marca nuovamente il cartellino. Guido Abayian, non contento regala l’ennesima magia in campo. Un tiro chirurgico da destra da fuori area sigla lo 0-3 del Pomigliano. Nel corso della prima metà il Pomigliano legittima Il risultato, con manovre offensive che più volte portano al tiro i granata.

Il Montecalcio, tuttavia, non è disposto a deporre le armi e si rende pericoloso in un paio di occasioni, senza però riuscire ad arrivare al tiro. Al minuto 39 una triangolazione libera Chironi che, al limite dell’area, scarica un destro preciso che si infila nell’angolino basso alla destra del portiere. È la quarta rete della gara, ma solo la prima di una fantastica tripletta per il sudamericano. I granata, chiudono con un poker il primo tempo in un susseguirsi di azioni ed emozioni.

La ripresa comincia con la prima rete ospite. Un cross al volo dalla destra, senza particolari pretese, trova uno stacco imperioso di Coquin su Torino non può nulla. Nemmeno il tempo di risistemarsi e il Pomigliano si riporta a distanza. Cross di prima di Liberti dal vertice destro, un onnipresente Chironi schiaccia di testa sul palo opposto e realizza la rete del 1-5.

Al 58′ l’estremo difensore del Montecalcio effettua un miracolo sul tiro al volo di Ragosta. La sfera viene raccolta in area e crossata in mezzo, con il portiere che questa volta non ha chance sulla ribattuta di Chironi, il quale può comodamente spingere in gol a breve distanza. È la terza rete di giornata per il numero sette granata, che sigla una meritata tripletta, a testimonianza di una condotta sempre in crescendo in questa stagione.

I padroni di casa spingono per trovare un gol che salverebbe l’orgoglio, e al 79’ gli sforzi del Montecalcio vengono premiati. Camponesco, va in gol con un tiro preciso. Il Pomigliano, dunque, nelle zone alte della classifica, testimonia le ambizioni e la dimensione dei granata,.Una stagione che potrà riservare  grandi soddisfazioni, nonostante la squadra , sia in attesa del suo Stadio.

Tabellino:

Montecalcio: Margiore, Lubrano, Buono, Zazzaro, Capuano, Meola, Coppola, Chiarelli, Liccardi, Camponesco, Coquin. Allenatore: Lubrano

Pomigliano: Torino, Rosolino, Erbaggio, Di Napoli, Campanile, Fiorillo, Chironi, Liberti, Abayian, Ragosta, Sessa. A disposizione: Buonanno, Granata, Barbato, Sepe, Scognamiglio, Micciché, Russo, Moccia, Barbarisi. Allenatore: Leone

Arbitro: Giorgio Guarino di Avellino

Marcatori: 4’ rig. Ragosta (P), 13’ Abayian (P), 24’ Abayian (P), 39’ Chironi (P), 46’ Coquin (M), 47’ Chironi (P), 57’ Chironi (P), 73’ Camponesco (M)

Mary D’Onofrio

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.

Lascia un commento