Comuni

Bandi europei e regionali per i professionisti: incontro a Ischia

Domani l’appuntamento presso la Biblioteca comunale Antoniana

 

 

Napoli, 18 Febbraio – Si terrà domani, alle ore 14, presso la Biblioteca Comunale Antoniana (Via Rampe Sant’Antonio 2, Ischia) l’incontro sul tema «Lo sviluppo dell’attività del professionista attraverso i fondi europei e regionali: Garanzia giovani, Resto al sud e finanziamenti in campo turistico» promosso dall’Ordine degli architetti ppc di Napoli e provincia in collaborazione con l’associazione Pida.

Dopo i saluti di Enzo Ferrandino (sindaco di Ischia), dell’arch Domenico Ceparano (vicepresidente Ordine architetti ppc di Napoli), di Giovannangelo De Angelis (presidente associazione Pida), ci saranno gli interventi di Gennaro Di Vincenzo (sportello informativo Ordine architetti di Napoli), Luca D’Ambra (presidente Federalberghi Ischia), dell’arch. Stefania Porcelli (vicepresidente Ordine architetti di Napoli) e dell’arch. Antonio Ciniglio (consigliere Ordine architetti di Napoli). Modera l’incontro Pio Crispino, presidente onorario Ordine degli architetti di Napoli.

«Si tratta di un incontro con gli architetti dell’isola sulla prospettiva della professione in armonia con le vocazioni economiche sociali e culturali del territorio – spiegano gli organizzatori –. E, in questa logica, guardiamo congiuntamente, come professionisti ed imprenditori, con molto interesse alla recente delibera di Giunta 677 del 2019 che ha, tra l’altro aperto, anche al turismo le agevolazioni previste dallo strumento della Programmazione Regionale».
Al termine del convegno seguirà la conferenza stampa di presentazione del premio Pida giunto alla 12esima edizione che quest’anno vedrà la presenza straordinaria dell’architetto giapponese Kengo Kuma.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa