Comuni

A Napoli riparte ‘il libro sospeso’ per chi a Natale non può acquistare

loading...

Napoli, 12 Dicembre – A Napoli riparte “il libro sospeso” per chi a Natale non ha l possibilità di acquistare. A rilanciare l’iniziativa è la libreria A&M Bookstore di via Duomo, un’attività gestita da due giovani che, nonostante la pandemia, cercano di aiutare chi è in difficoltà.

“Le persone che acquistano da noi, possono lasciare un libro pagato per quelle persone che non possono permetterselo, o magari magari portare da casa un libro da donare dando l’opportunità a tutti i leggere”, dicono Anna Minucci e Andrea Ambrosini, gestori della libreria.

Fra i primi ad aderire all’iniziativa  il consigliere di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli che ha donato un libro di Maurizio De Giovanni.

“Iniziativa dal grande valore culturale e umano In un momento difficile come questo, i gesti di solidarietà sono importanti, soprattutto se aiutano a diffondere la cultura che oggi latita in troppe case. E se a promuoverle sono due giovani è ancora più bello”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.