Sports

Volley – Tre talenti campani convocati da Velasco: Latella, Russo e Barretta vestiranno l’Azzurro

Volley Meta e Fipav Campania in festa: il futuro del volley regionale si tinge d’azzurro. Il Commissario, Guido Pasciari: “In bocca al lupo a questi promettenti atleti”

 

Napoli, 6 Settembre – Festa grande in casa C.R. della Fipav Campania. Tre giovanissimi talenti del Volley Meta, Germano Latella, Giacomo Russo e Francesco Barretta, sono stati invitati a prender parte ad uno stage con la selezione nazionale allievi presso il centro di preparazione Olimpica Giulio Onesti dal 9 al 12 settembre.

Una grande soddisfazione per tutta la pallavolo regionale firmata Julio Velasco, maestro del volley italiano e padre della cosiddetta generazione dei fenomeni, ed attuale Direttore Tecnico dell’Attività Giovanile Maschile.

Tutta la grande famiglia del volley campano fa festa per questa convocazione – ha dichiarato il commissario del C.R. della Fipav Campania, Guido Pasciari – Germano, Giacomo e Francesco rappresentano il futuro del movimento regionale maschile che da questo piccolo passo deve trovare nuovi stimoli per rinascere e tornare su livelli di assoluta eccellenza. Al Volley Meta, società che lavora quotidianamente con qualità e passione, vanno i nostri complimenti, sperando – ha concluso Pasciari – che di qui a qualche anno si possano festeggiare ed esaltare tante altre convocazioni in azzurro”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa