Senza categoria

Volley S3 a scuola, Lucchetta incontra i docenti a Napoli

loading...

Incontro promosso dal MIUR presso l’istituto De Cillis di Ponticelli per informare i docenti partenopei

Il responsabile del settore Scuola e Promozione, Stefano Bellotti: “Divertimento prima dell’agonismo”

 

Napoli, 2 Novembre – Il Volley S3 entra nelle scuole napoletane. A seguito dei grandi successi ottenuti in giro per l’Italia con GiocaVolley in Sicurezza, Andrea Lucchetta ha rifatto tappa a Napoli per dialogare con i docenti di educazione fisica delle scuola di Napoli e provincia presso l’aula magna dell’istituto De Cillis di Ponticelli. All’incontro, organizzato dal MIUR, hanno partecipato, oltra al campionissimo azzurro, anche il responsabile del Settore Scuola e Promozione della Fipav, Stefano Bellotti, il presidente del Comitato Territoriale di Napoli, Umberto Capolongo, il Consigliere Regionale della Fipav Campania, Carmine Menna, e il Docente Federale, Fabio Esposito. Nel corso dell’incontro si è discusso della nuova e divertente disciplina VolleyS3, delle metodologie, dei tempi e delle problematiche inerenti a questo nuovo entusiasmante gioco ideato dalla Fipav per far breccia tra i più piccoli.

 

“La parola d’ordine è divertimento – ha esordito Andrea Lucchetta – far divertire i ragazzi deve essere l’obiettivo principale di questo gioco. Per farlo abbiamo deciso di abbassare la rete per consentire a tutti, a prescindere dalla fisicità, di schiacciare e quindi compiere il gesto tecnico che più di ogni altro contraddistingue la pallavolo. I docenti che decideranno di supportarci e seguirci promuovendo lo Spikeball dovranno principalmente tenere presente questi due concetti fondamentali senza troppo indugiare sulla tecnica individuale che poi sarà oggetto di lavoro ad un’età più avanzata. Far divertire i bambini, significa farli appassionare: quando avremo ragazzi e ragazze appassionate potremo lavorare su altri e più sostanziali aspetti del gioco”.

 

Il progetto VolleyS3 inizia ad avere un valore sempre più importante – ha dichiarato il responsabile del Settore Scuola e Promozione della Fipav, Stefano Bellotti – il successo ottenuto nelle piazze italiane ha dato ulteriore spinta a quello che è un’idea innovativa di promozione sportiva. Le nostre associazioni sportive dovranno veicolare il messaggio dello SpikeBall all’interno della scuola senza fare alcuna distinzione di età. Vogliamo coinvolgere ed entusiasmare divertendo per poi sperare di ottenere, di riflesso, una crescita di numeri a livello di tesserati. Questa è una piccola rivoluzione su cui ha puntato la federazione perché il progetto VolleyS3 non parla di reclutamento, di ruoli, di bagher o di palleggio, ma parla di divertimento e coinvolgimento dei giovani. Solo grazie all’aiuto di scuola e quindi docenti, dei Comitati Territoriali e quindi le società, riusciremo a raggiungere questo obiettivo”. 

Lucchetta incontra i docenti di Napoli (2).jpegLucchetta incontra i docenti di Napoli (3).jpeg

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.