Senza categoria

Vittoria in trasferta per l’Afro-Napoli United: battuta la Pompeiana 1929

Ambrosino: “Questa partita ci serva da lezione”

 

Napoli, 4 Dicembre – Prosegue il cammino dell’Afro-Napoli United, a testa bassa e con il duro lavoro. Gli uomini di mister Ambrosino hanno battuto la Pompeiana 1929 grazie alla doppietta di Arcobelli. Peccato per il rigore sbagliato da Dodò che avrebbe permesso ai multietnici di chiudere il match. Ad aprire le speranze per i padroni di casa, la rete di Pallonetto ma non basta, l’Afro stringe i denti e conquista i tre punti. “In merito alla prestazione, abbiamo fatto un piccolo passo indietro rispetto all’ultima volta”.

Così mister Ambrosino che analizza anche gli episodi del match: “Siamo passati da un presunto 3-0 al 2-1 per noi. Gol che ha fatto prendere coraggio agli avversari, di conseguenza ci siamo un po’ abbassati. Dobbiamo entrare nell’ottica che questo è un campionato difficile dove nulla è scontato. Non dobbiamo mai peccare di presunzione. Questa partita – spiega il mister – ci serva da lezione perché c’è sempre da lavorare e migliorarsi, guardare al futuro con grande ottimismo ed umiltà”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.