Politica

Violenza sulle donne, B. Matera (FI-PPE): “Sentenza Cassazione su querela non scritta è riconoscimento principio di civiltà”

Roma, 18 Novembre – “Bene la sentenza con la quale la Cassazione stabilisce che non è necessario un atto scritto per denunciare una violenza di genere”. Lo afferma l’onorevole Barbara Matera (FI), per la quale “la validità di una denuncia non scritta è un ulteriore riconoscimento di un fondamentale principio di civiltà a tutela delle donne”.

Per l’onorevole Matera “questa decisione allinea finalmente il nostro Paese alle indicazioni delle direttive europee di contrasto alla violenza sulle donne”.

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa