Comuni

Violenza all’ospedale di Maddaloni, la Ugl: “Si ai presidi delle forze dell’ordine”

Maddaloni, 3 Settembre – “L’ennesimo episodio di violenza occorso all’ospedale Civile di Maddaloni fa risuonare un preoccupante campanello d’allarme”. E’ quanto hanno ribadito il responsabile zonale della Ugl Giuseppe Espugnato e a la Segretaria del comparto Sanità Patrizia de Rosa a margine di un incontro svoltosi con la cittadinanza.

“E’ inammissibile” spiegano i sindacalisti “che durante lo svolgimento del del proprio dovere ci si debba trovare a fronteggiare circostanze che nulla hanno a che vedere con la cura degli infermi. Auspichiamo che le forze dell’ordine possano assicurare un presidio fisso che sia a tutela del personale, dei pazienti ed anche dell’utenza”.

I Fatti: La notte del 2 settembre un diciannovenne del posto aveva danneggiato i beni del reparto urgenza-emergenza ed aveva aggredito gli infermieri. Il giovane tratto in arresto dei Carabinieri si trova adesso agli arresti domiciliari.



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa