Politica

Vigilanza Rai, Alberto Barachini eletto presidente

Napoli, 19 Luglio – Alberto Barachini, 45anni, senatore di FI, fedelissimo di Silvio Berlusconi, è stato eletto a sorpresa presidente della Vigilanza Rai. Ha smentito le voci per cui, data la chiara volontà di rinnovamento del partito annunciata da Silvio Berlusconi, si pensava che Gasparri fosse stato “asfaltato”.

Il neo-senatore azzurro ha invece risposto:” Gasparri è un senatore autorevolissimo che è stato chiamato a svolgere un ruolo di grande importanza e delicatezza. Il rinnovamento che il presidente Silvio Berlusconi ha deciso di realizzare e sta mettendo in atto in FI non c’entra nulla con queste vicende, anche perché rinnovare non significa affatto privarsi di chi ha esperienza, è credibile, si è dimostrato leale”. In qualità di neo-presidente della Vigilanza Rai, il Senatore Barachini ha promesso di garantire libertà e massima efficienza a tutti i commissari, partendo da una premessa a suo avviso fondamentale: l’informazione deve essere controllata, ma senza politica dentro, come hanno fatto negli anni passati i governi di centrosinistra che, secondo una sua analisi, hanno cercato di assoggettare la Rai alle logiche e agli interessi di partito.

In conclusione, ha affermato che la Rai deve dare ascolto a tutte le voci; l’informazione non deve farsi carico di “inutili commenti”, ma deve essere divisa da qualsiasi analisi destabilizzante, di qualsiasi natura.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa