Comuni

Vergogna a Volla, gattino lapidato in via Nenni. Viscovo: “Non è la prima volta che accade”

Verdi. “Ucciso come il povero coniglio Roger, deriva di inciviltà si riverbera anche sugli animali. Si faccia il possibile per individuare e punire i responsabili”

 

Volla, 6 Settembre – “L’episodio non è un fatto isolato. Già qualche anno fa un cane fu impiccato e poi decapitato. L’amministrazione deve assumere una posizione forte rispetto a quel che è accaduto. Serve un’attività di sensibilizzazione e maggiori controlli”. Così Antonio Viscovo, ex sindaco di Volla, che ha postato sulla sua pagina il video della carcassa di un gattino, lapidato in via Pietro Nenni.

“Un fatto gravissimo – commenta il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli –, una cattiveria agghiacciante ai danni di un povero gatto indifeso. Quanto accaduto a Volla è rappresentativo della deriva di inciviltà che sta investendo la nostra comunità e che, purtroppo, si riverbera anche sugli animali. Non si può restare indifferenti dinanzi a fatti del genere. Uccidere un animale per gioco è un fatto di una gravità esponenziale che deve far riflettere circa il livello di degrado comportamentale che è stato raggiunto.

Il caso del gattino arriva a poche settimane dall’uccisione del coniglio Roger, vittima dello stesso destino infame a Lacco Ameno. Chiediamo all’amministrazione di Volla di presentare denuncia alle autorità per quanto accaduto. Occorre fare il possibile per individuare e punire i responsabili. Un segnale forte è necessario per rimarcare il diritto degli animali a vivere in pace senza essere oggetto di violenze di alcun tipo”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa