Politica

UE, B. Matera (PPE): “Soddisfatta per larga maggioranza a mia risoluzione su Giulio Regeni”

loading...

Roma, 13 Dicembre – Via libera a larga maggioranza dal Parlamento Europeo ad una risoluzione presentata dall’onorevole Barbara Matera (PPE-FI) con la quale si impegnano le istituzioni europee presso l’Egitto affinché venga fatta piena ed assoluta luce sulla morte di Giulio Regeni.

“L’Egitto, che sta percorrendo un delicato cammino di riforma istituzionale e di rafforzamento dei diritti fondamentali del suo popolo – ha affermato nel suo intervento l’onorevole Matera – è, può e deve essere un partner strategico fondamentale per l’Unione Europea. Per motivi economici, politici e per i delicati equilibri geopolitici del Mediterraneo.”

“Se l’Egitto intende davvero che la nostra sia una partnership proficua e fruttuosa – ha sottolineato – dovrà fare ancora di più per trovare i responsabili della morte di Giulio Regeni”.

“E’ giusto – ha osservato l’onorevole Matera – che l’Unione Europea si faccia interprete, anche nel proprio interesse, della voce di quegli italiani, di quei cittadini d’Europa, che vogliono la verità per Giulio, un ragazzo dalle mille qualità e dedicato agli studi”.

“Vogliamo la verità non per motivi politici ma per onorare la sua memoria, per ricordare la sua vita, strappata via ferocemente e senza alcun motivo”, ha concluso l’onorevole Matera.

 

 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.