Politica

UE, B. Matera (FI-PPE): “Divario di genere anche nelle attività di assistenza? Servono interventi mirati”

Roma, 15 Novembre – “Negli ultimi dieci anni il tempo trascorso dalle donne in attività domestica o di assistenza agli anziani è aumentato rispetto a quello degli uomini, un divario di genere del 40%. Un tema, questo, che dovrebbe trovare nelle politiche europee e dei singoli Stati un intervento specifico”. Lo sottolinea, a margine del suo intervento, oggi in plenaria, nell’aula del Parlamento Europeo, l’onorevole Barbara Matera (FI), europarlamentare del PPE, vice presidente della Commissione Femm.

Per l’onorevole Matera “di fronte all’invecchiamento della popolazione europea, questo tema, che attiene all’accessibilità e alla flessibilità dei servizi di assistenza, diventa sempre più stringente per i risvolti familiari, sociali e lavorativi”.

“L’orientamento dell’Unione espresso oggi a Strasburgo – sottolinea l’europarlamentare del PPE –, sollecitando tutte le istituzioni europee e dei singoli Stati in un impegno che tenga conto dell’ampiezza e della qualità di questi servizi, di come andrebbero combinati gli stessi con le esigenze lavorative soprattutto delle donne, va nella giusta direzione”.

“In gioco, il domani delle future generazioni ma ama anche una perdita economica complessiva dovuta al divario occupazionale di genere che, come oramai è noto, è pari a 370 miliardi di euro all’anno”, conclude l’onorevole Matera.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.