Politica

Turista muore ad Ischia, M. G. Di Scala (FI):”Affidare accessi a ZTL a pubblici ufficiali sempre reperibili, tema vero è altro”

Napoli, 30 Aprile – “Fermo restando il cordoglio per la turista deceduta a Sant’Angelo ed assolutamente certa della massima tempestività possibile dei sanitari, andrebbe subito detto che gli accessi alle Ztl, in via generale, andrebbero affidati a chi di dovere: a pubblici ufficiali comunque reperibili h 24, gli unici che possono assumersi una responsabilità che non può essere affidata ad altri. Né ad operatori economici né ad infermieri o medici”. Lo afferma la Consigliera regionale di Forza Italia Maria Grazia Di Scala intervenendo sul decesso di una turista tedesca colta da un malore in un albergo di Sant’Angelo ad Ischia.

“Il tema, ovviamente, dovrebbe poter andare al di là del singolo episodio o della polemica di circostanza che serve solo a prendersi qualche rigo sui giornali mentre, al di là della necessità di dover fare comunque chiarezza (magari in commissione Sanità), bisognerebbe interrogarsi su altro: sul fatto se Ischia ha davvero tutte le risorse necessarie per fronteggiare, soprattutto nella stagione estiva, la domanda di salute dei cittadini e dei turisti e le emergenze che come è noto non mancano mai”.

“Su questo, nonostante le tantissime sollecitazioni che ho rivolto al governatore-commissario De Luca, il dubbio mi sembra più che legittimo“, conclude la consigliera di Forza Italia.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.