Politica

Trasporti, Viglione (M5S): “Basta proroghe a Clp, espletare e aggiudicare le nuove gare”

Napoli, 12 Maggio – “Non si capisce quando saranno espletate e aggiudicate le nuove gare per l’assegnazione dei servizi minimi per il trasporto pubblico a Caserta e provincia. Nonostante la stessa Giunta De Luca abbia ammesso rispondendo ad una nostra interrogazione che la società Clp, in amministrazione straordinaria, sia protagonista di una gestione ‘anomala’, continua però ad occuparsi del servizio di trasporto pubblico con gravi disservizi per la cittadinanza”.  Lo dice Vincenzo Viglione, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, che ha depositato una nuova interrogazione rivolta al presidente De Luca, titolare anche della delega ai Trasporti.

“La società Clp nonostante l’interdittiva antimafia si è vista affidare il servizio di trasporto pubblico nel 2013 – sottolinea Viglione – poi rinnovato nel 2014, e da due anni è in mano agli amministratori straordinari nominati dall’Anac, di concerto con la Prefettura di Napoli”. “A questo si aggiunge la novità giunta oggi che ai due amministratori straordinari sarà affiancato un apposito Comitato di Coordinamento esecutivo che dovrà dettare le nuove disposizione per l’esercizio – evidenzia il consigliere regionale – insomma invece di tagliare con il passato e voltare definitivamente pagina con l’espletamento di una nuova gara, si burocratizza ulteriormente una società che come palesemente sostenuto da tutti offre un disservizio invece che un servizio degno di questo nome agli utenti di Caserta e della provincia”. “La stessa interdittiva antimafia doveva e dovrebbe costituire rimedio di carattere eccezionale – continua – mentre si continua a prorogare il servizio alla Clp”. “Nella nostra nuova interrogazione chiediamo inoltre – aggiunge il consigliere – se è stato (ed è) effettuato il monitoraggio del servizio come previsto e quali siano i dati che emergono e in particolare se, in base ai dati raccolti, risulta che il servizio è considerato rispondente agli standard previsti”. “Come Movimento 5 Stelle – conclude Viglione – chiediamo e ribadiamo ancora una volta che vengano avviate al più presto le procedure di individuazione di un nuovo soggetto cui affidare il servizio di trasporto pubblico a Caserta e provincia, liberandosi presto da qualsiasi ombra di possibile condizionamento della camorra e di gestione allegra di un servizio fondamentale come quello di trasporto pubblico”.

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa