Politica

TRASPORTI, A. Cesaro (FI): “Pendolari Napoli Nord sempre più penalizzati, serve ripensamento TPL”

Napoli, 7 Luglio – “Elusione delle direttive dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti, diffusione di dati fuorvianti su regolarità e puntualità del servizio, erogazione sul dato demografico anziché del fabbisogno. Basterebbero questi dati denunciati oggi dal Comitato Pendolari di Frattamaggiore a spiegare il perché in pochi anni il servizio di trasporto pubblico su ferro nel comprensorio a nord di Napoli ha perso oltre il 40% degli utenti: oltre 2000 cittadini ex pendolari che hanno gettato l’abbonamento e sono tornati sulle loro auto con tutto quel che ne consegue”. Così il Presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro, a margine dell’incontro sul tema “Un trasporto… chiamato desiderio”, organizzato a Frattamaggiore dall’associazione Antea, dall’Adiconsum e dal Comitato Pendolari di Frattamaggiore.

“Siamo la Regione – spiega Cesaro – che ha speso 30 milioni di euro per una tratta, l’Avellino Rocchetta, che serve 100 passeggeri al mese e non ha mosso un dito per quella Avesa-Napoli che ne conta oltre 2000 al giorno; siamo l’unica Regione che non impone sanzioni pecuniarie ma chiede servizi aggiuntivi che però non restituisce chi ha subito i disagi ma li elargisce altrove”.

“E’ evidente che all’attività ispettiva va aggiunto un serio ripensamento delle politiche del trasporto pubblico su ferro e, viste le logiche attuali, anche su gomma e marittimo”, concluse il Capogruppo regionale campano di Forza Italia.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.