Politica

Torre del Greco, Amministrative 2018, Pentangelo (FI): “Vicenda scrutatori è inaccettabile, servono nuove norme”

Torre del Greco. 16 Maggio – “Quanto accaduto a Torre del Greco dove si è deliberato che gli scrutatori vengano scelti per chiamata diretta è scandaloso. Meraviglia che si sia dato il via libera alla proposta di due consiglieri uscenti su di un criterio che rischia di incoraggiare favoritismi e clientele. Mi auguro un immediato ripensamento”. Lo afferma l’onorevole Antonio Pentangelo, deputato e Coordinatore di Forza Italia della provincia di Napoli che annuncia un’interrogazione urgente al ministro dell’Interno.

“E’ evidente – aggiunge Pentangelo – che di fronte a tanta sfacciataggine di questi consiglieri che ancora non hanno rassegnato le dimissioni dalla Commissione elettorale, la necessità di nuove norme che garantiscano la trasparenza si fa sempre più urgente“.

“E’ chiaro che a questo punto mi batterò perché cambino le norme, presenterò una proposta di legge affinché nella scelta degli scrutatori venga garantita sempre la massima trasparenza, privilegiando magari chi è senza lavoro o precario piuttosto che già impegnato in servizi di pubblica utilità, come pure accade”, conclude l’esponente di Forza Italia.

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa