Attualita'

Torna a casa Gennaro Arma, il Commendatore eroe

loading...

Napoli, 17 Marzo – Il “Commendatore” Gennaro Arma, di recente nomina Presidenziale, ritorna a Sant’Agnello sulla magnifica costiera Sorrentina, dopo la vicenda della nave da crociera Diamond Princess.

Il Comandante ed i suoi 15 membri dell’equipaggio sono stati accolti a Fiumicino dal Ministro Luigi Di Maio, il quale ha dichiarato di portare il ringraziamento di tutto il Governo e di essere stati un esempio per tutti gli italiani. Queste, le prime parole del Capitano: “Siamo molto contenti di essere rientrati e di essere in Italia. Non vediamo l’ora di abbracciare le nostre famiglie in questo momento. Abbiamo vissuto momenti impegnativi a bordo, ma abbiamo ricevuto tante dimostrazioni di supporto e affetto e ringrazio tutti per esserci stati vicini”.

 La vicenda è durata oltre un mese e mezzo, quando la nave è stata bloccata per settimane nel porto di Yokohama a causa delle centinaia di casi di contagio di Covid-19 a bordo. Molti dei 3700 passeggeri hanno subito il contagio, ma le parole del Comandante sono state da incentivo per riuscire nell’impresa: “Non è semplice per nessuno, ma sono convinto che tutti insieme ce la faremo e che andrà tutto bene. Noi italiani siamo un popolo incredibile, nell’emergenza tiriamo fuori il meglio”. Il 20 febbraio c’è stato lo sbarco di tutti i passeggeri e il 2 marzo quello di una parte dell’equipaggio. In questa circostanza il Capitano Arma e i 15 componenti dello staff sono rimasti in quarantena altre due settimane al centro ospedaliero di Wako, a nord di Tokyo. Dopo che i test sono risultati negativi, il Comandante e i suoi uomini hanno potuto prendere il volo dall’aeroporto di Narita di Tokyo per giungere finalmente in Italia.

La stampa internazionale ed i passeggeri hanno lodato il Capitano Arma per il suo impegno professionale e per il supporto morale che non è mai mancato. Prima di partire per l’Italia, l’ambasciatore italiano a Tokyo ha voluto rilasciare la sua testimonianza: “Oggi, con la partenza per l’Italia del comandante Gennaro Arma e degli ultimi membri dell’equipaggio, si conclude la vicenda della nave Diamond Princess. Tutti i nostri connazionali tornano sani e salvi a casa. Sono molto grato al team dei funzionari dell’ambasciata d’Italia a Tokyo, dell’Unità di Crisi della Farnesina e della Protezione Civile che hanno contribuito con alta professionalità e grande umanità al successo dell’operazione”.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.