Comuni

Terzigno, Sito Cava Ranieri: l’Amministrazione Comunale presenta “La storia ritrovata: da sito di stoccaggio a sito archeologico”

loading...

Giovedì 1° Febbraio 2018 a Terzigno (Via Marconi – ore 10) si svolgerà l’evento nel sito di Cava Ranieri La storia ritrovata: da sito di stoccaggio a sito archeologico” organizzato dall’Amministrazione comunale per mostrare i risultati dell’attività di bonifica e le opportunità di rilancio del patrimonio archeologico – culturale dell’area.

Presenti, oltre al Sindaco di Terzigno Francesco Ranieri e l’Assessore ai Beni Archeologici con la delega al Turismo, Genny Falciano, anche il Presidente del Parco del Vesuvio,Agostino Casillo, il Presidente e Ad della Sogesid Spa (Soggetto Attuatore degli interventi di bonifica) Enrico Biscaglia, il Direttore Generale del Parco Archeologico di Pompei,Massimo Osanna e Mario Cesarano della Soprintendenza A.B.A.P. per l’Area Metropolitana di Napoli.

Interverranno anche il Consigliere Regionale con la delega al Grande Progetto Pompei, Mario Casillo, i Consiglieri della Città Metropolitana, Michele Maddaloni (delegato Grande Progetto Pompei) ed Elena Coccia (delegato ai Siti Unesco) oltre che altre autorità istituzionali e politiche. Parteciperà anche una rappresentanza degli studenti del territorio.

L’inizio è previsto alle ore 10,00 con ingresso in Via Marconi. L’accesso al Sito è riservato, non aperto al pubblico e pertanto si chiede di dare un cortese cenno di adesione.  

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.