Comuni

Terzigno, demolizioni: le famiglie di via Panoramica manifestano sotto Palazzo Chigi

loading...

Terzigno, 30 Ottobre – Hanno manifestato questa mattina sotto la sede del governo a Roma le 14 famiglie di Terzigno che 23 anni fa avevano acquistato la loro casa di via Panoramica scoprendo solo molti anni dopo che le licenze edilizie erano state revocate e che adesso dovranno abbatterle.

A Palazzo Chigi, sottolineando la circostanza di essere state vittime di una vera e propria truffa (a cascarci anche il Tribunale Fallimentare di Nola che avrebbe persino messo all’asta e venduto uno di questi immobili), chiedono una soluzione urgente e tempestiva, visto che il cantiere della demolizione dovrebbe comunque aprirsi l’11 novembre prossimo, nonostante i numerosi appelli lanciati anche al Capo dello Stato, e il sostegno espresso a chiare lettere dalle istituzioni locali e regionali, oltre che dei media.

Chiedono lo stop alle demolizioni, chiedono che venga garantito il loro diritto alla casa e soprattutto si chiedono: lo Stato dov’è?

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.