Cronaca

Tangenti, rimessi in libertà sindaco e geometra di Cusano Mutri

loading...

Napoli, 15 Luglio – Con una ordinanza emessa oggi dal Tribunale Civile e Penale di Napoli, i protagonisti imputati delle indagini per concorso in associazione di concussione, Giuseppe Maria Maturo, sindaco di Cusano Mutri e il geometra comunale Remo Di Muzio, sono in libertà.

 L’indagine curata dalla Procura della Repubblica di Benevento e dal Nucleo investigativo del comando provinciale dei carabinieri, si è risolta con un esito positivo per i due imputati. Le indagini erano partite nel 2017 grazie alla testimonianza di un imprenditore, che denunciava la probabile esistenza di un sistema concussorio per appalti pubblici con ditte molto vicine al primo cittadino, le quali richiedevano prezzi più alti rispetto ad altre che però non erano state direttamente segnategli e che dovevano occuparsi dei lavori per la rimessa in sicurezza delle zone colpite dall’alluvione nel 2015.

Nonostante la prima tesi più accreditata dagli inquirenti fu quella di addossare la colpa al sindaco di Cusano Mutri circa una tangente del 50% dell’intero importo su uno dei lavori, proseguendo poi le indagini per trovare altre situazioni in cui avrebbe potuto percepire pari o più alte somme, il tribunale partenopeo ha disposto l’annullamento della gravata ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP di Benevento lo scorso 20 giugno 2018 e la scarcerazione immediata se il geometra comunale e il sindaco non siano ora oggetto di altri capi di imputazione.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.