Comuni

Sorrento, al via la conferenza l’Arcidiocesi di Sorrento e la soppressione delle antiche diocesi suffraganee nel 1818

loading...

Sorrento, 12 Dicembre – Venerdì 14 Dicembre 2018 alle ore 10 al Teatro S.Antonino presso la Cattedrale di Sorrento si terrà la conferenza ”  L’Arcidiocesi di Sorrento e la soppressione delle antiche diocesi suffraganee nel 1818″.

Per la soppressa diocesi di Capri interverrà la Dot.ssa Maria Simeoli , ricercatrice caprese presso l’Archivio Segreto Vaticano, autrice insieme al reverendo Don Vincenzo Simeoli del volume  “Capri e la sua Diocesi, storie, cronache curiosità, 987 – 1818”  con un breve excursus dalle origini fino alla soppressione dell’antica Diocesi di Capri.

IL PROGRAMMA DELLA CONFERENZA

Moderatore: 
prof. Vincenzo Russo, già docente di storia e filosofia nei licei

Interventi: 
dott. Donato Sarno, storico dirigente del comune di Sorrento 
I l concordato borbonico con la Santa Sede del 1818: aspetti storici, giuridici e religiosi

dott.ssa Maria Simeoli, ricercatrice presso l’Archivio Segreto Vaticano 
L’antica diocesi di Capri:  breve excursus sulle origini e sulla soppressione

sig.ra Maria Grazia Spano, referente per l’Archivio e la Biblioteca diocesani  L’antica diocesi di Massa Lubrense: breve excursus sulle origini e sulla soppressione

don Pasquale Vanacore, delegato per i Beni Culturali dell’Arcidiocesi 
L’antica diocesi di Vico Equense:  breve excursus sulle origini e sulla soppressione. 
Mons.Michele Spinelli (1818-1824).

Conclusioni: 
S.E. Mons. Francesco Alfano, Arcivescovo di Sorrento-Castellammare di Stabia

 

 

 

 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.