Comunicati

Somma Vesuviana, pubblicato avviso per la sterilizzazione dei cani padronali finanziata dal Comune: possono partecipare veterinari e ambulatori

loading...

Somma Vesuviana, 11 Maggio –  Parte la campagna di sterilizzazione dei cani padronali finanziata dal Comune. La Regione Campania ha, infatti, approvato il piano straordinario di sterilizzazione chirurgica di 200 “Cani Padronali” del Comune di Somma Vesuviana. Il progetto, che vede coinvolti la Regione, il Comune grazie all’impegno dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Salvatore Di Sarno (in particolare della vicesindaco Maria Vittoria Di Palma e la consigliera comunale Luisa Cerciello), l’ASL Napoli 3 Sud, l’associazione “Operazione C” (presieduta da Daniela Marcellini) che ha promosso il progetto insieme ad altre associazioni del territorio coordinate dalla stessa, prevede l’erogazione di un contributo di 57,50 euro da parte dell’Ente ai proprietari di cani che intendono sottoporre gli stessi agli interventi di sterilizzazione.

 

 Per questa ragione sarà costituito un albo di titolari di ambulatori o cliniche veterinarie private che vogliano essere accreditati per svolgere gli interventi di sterilizzazione dei cani con le modalità previste dal progetto approvato e per qualsiasi altra attività futura, inerente la propria professione. I veterinari titolari di ambulatori e/o cliniche veterinarie, in possesso dei requisiti previsti dalla normativa, potranno presentare domanda per essere inseriti nell’albo. La domanda deve essere compilata, a pena di esclusione, sull’apposito modulo allegato all’Avviso scaricabile direttamente dal sito web istituzionale del Comune di Somma Vesuviana o ritirabile presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune stesso entro il 8 giugno 2018.

 

La domanda deve essere compilata in ogni sua parte e corredata da: • copia dell’autorizzazione della struttura; • dichiarazione redatta in autocertificazione ai sensi del DPR 445/00, con allegata copia del documento di riconoscimento, attestante sotto la personale responsabilità del dichiarante:  esplicita accettazione della procedura degli interventi chirurgici così come previsti per legge;  che la ditta risulta essere iscritta alla Camera di Commercio;  che la ditta non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, o nei cui riguardi sia in corso un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni. La domanda dovrà essere recapitata mediante PEC all’indirizzo PEC [email protected] ovvero a mano o mediante raccomandata postale o tramite corriere all’Ufficio Protocollo del Comune di Somma Vesuviana, Piazza Vittorio Emanuele III – 80049 Somma Vesuviana (Napoli). In esito all’invito, sulla base delle domande pervenute e della verifica del possesso dei requisiti, il Comune di Somma Vesuviana redige l’elenco dei soggetti accreditati per svolgere gli interventi di sterilizzazione dei cani con le modalità previste dal progetto approvato.

 

Seguirà a breve un altro bando diretto proprio ai cittadini che vogliono sterilizzare il loro cane curato dalla responsabile del Procedimento la dirigente Iolanda Marrazzo. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Somma Vesuviana, Via San Giovanni de Matha.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.