Comuni

Somma Vesuviana, approvati e finanziati altri 5 nuovi progetti. Di Sarno: “Unico comune a vedersi riconosciuti ben 5 progetti in contemporanea”

loading...

Di Sarno: “Somma Vesuviana unico comune a vedersi riconosciuti ben 5 progetti in contemporanea. Investimenti per 5 milioni di euro per efficientamento energetico delle scuole, strade, ponti, viadotti, abbattimento barriere architettoniche”.

Somma Vesuviana, 25 Febbraio – E a fine 2020 arrivò la notizia dell’approvazione del progetto di Edilizia Scolastica di 5 milioni di euro per la realizzazione di una scuola nuova in località Santa Maria del Pozzo.  In questo momento a Somma Vesuviana sono in corso numerose opere: nuova pubblica illuminazione a Led su tutto il territorio, strade, segnaletica stradale.

“Altri 5 progetti presentati da questa Amministrazione e tutti ancora una volta finanziati a testimonianza della qualità della nostra programmazione. Somma Vesuviana ha ottenuto altri 5 milioni di euro e questa volta dal Governo nazionale. Si tratta di progetti importanti: messa in sicurezza del territorio dal rischio idrogeologico, ma anche di strade, ponti e viadotti. Tali investimenti serviranno anche per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici, completeremo la manutenzione straordinaria del manto stradale, continueremo a mettere in sicurezza dei tratti di viabilità. Progetti che riguarderanno anche: manutenzione straordinaria per miglioramento sismico degli edifici pubblici, abbattimento barriere architettoniche. Ringrazio Stefano Prisco, Assessore ai Lavori Pubblici. Ma è tutta la giunta comunale che vorrei ringraziare perché nell’interesse di Somma Vesuviana stiamo conseguendo risultati senza precedenti per la nostra città”.  Lo ha annunciato poco fa Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana.

Ed ancora appena qualche mese fa il riconoscimento del progetto di Edilizia Scolastica come tra i primi 6 migliori progetti in assoluto di tutta la Campania.

“Il progetto per la realizzazione della scuola nuova a Santa Maria del Pozzo, è passato. Anzi è risultato tra i primi 6 progetti di Edilizia Scolastica della Campania. Il nostro progetto di edilizia scolastica per la costruzione della nuova scuola a Santa Maria del Pozzo si è classificato sesto per la Campania – ha proseguito Di Sarno – ottenendo un finanziamento di ben 4 milioni e 161 mila euro ai quali il Comune aggiungerà un altro milione di euro perché puntiamo fermamente sulla scuola. Dunque il progetto proposto da questa Amministrazione è stato riconosciuto tra i migliori presentati ed ha ottenuto i fondi. Siamo dinanzi all’ulteriore testimonianza di validità della nostra programmazione nell’interesse di Somma Vesuviana, dove finalmente dopo decenni e decenni si ricominceranno a costruire le scuole nuove e a ristrutturare le altre e sottolineo anche il lavoro dell’Assessore all’Edilizia Scolastica, Salvatore Esposito“. Lo ha annunciato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana.

Strade nuove, pubblica illuminazione nuova e a led, scuole ed aule nuove.

“A breve inizierà la ristrutturazione degli edifici scolastici di Somma Vesuviana. Già finanziato il progetto di ristrutturazione del plesso centrale delle scuole elementari del Primo Circolo Didattico “Arfè” di Via Roma con ben € 2.200.000,00. Interverremo anche sulla “Gino Auriemma” – ha continuato Di Sarno – infanzia e primaria del Primo Circolo Didattico e finalmente sul plesso centrale delle scuole medie “San Giovanni Bosco/Summa Villa”. Dunque scuole nuove ma anche interventi, indagini e verifiche dei solai di tutti gli edifici scolastici di Somma Vesuviana.  Stiamo rifacendo le strade con un investimento di ben 100.000.000 di euro. Strade nuove, marciapiedi nuovi anche in alcune zone periferiche della città. Stiamo puntando anche su strade sicure e percorsi pedonali, grazie al lavoro dell’Assessore alla Viabilità Sergio D’Avino. A Somma Vesuviana stiamo cambiando anche tutta la pubblica illuminazione, luce a Led già lungo il primo tratto di Via Santa Maria delle Grazie a Castello e luce a Led al Borgo ma già su tante altre strade del paese”.

E NON E’ FINITA!

Nei giorni scorsi la notizia dell’approvazione del progetto “I Parchi tra i cittadini”.

“Si tratta di un altro, grande progetto, finanziato con 200.000 euro – ha concluso Di Sarno – per la riqualificazione del Museo Etnostorico di Santa Maria a Castello ma anche dell’area di accoglienza con la realizzazione di panchine nuove lungo la zona alta di Somma Vesuviana – ha concluso Di Sarno – segnaletica che inizierà già nei pressi delle stazioni ferroviarie e le uscite della super strada indicanti il Parco Nazionale del Vesuvio, la creazione di laboratori per la promozione artistica della nostra cultura e del nostro Patrimonio Ambientale. Un progetto che metterà in rete anche tre siti archeologici importanti: Villa Augustea di Somma Vesuviana, Villa Arianna di Castellammare di Stabia, Oplonti di Torre Annunziata”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.