Comuni

Semafori spariti in via Marano Pianura, residente ne denuncia il furto. Il sindaco Visconti conferma: “Sono stati rubati”.

loading...

Borrelli e Simioli: “Episodio sconcertante, siano subito rimpiazzati. Sono indispensabili su una strada a senso unico alternato”

 

Napoli, 25 Febbraio – “Anche tra i vandali e gli incivili il quoziente intellettivo conta. Solo un decerebrato può arrivare a rubare dei semafori. Un gesto imbecille, aggravato dal fatto che via Marano Pianura è una strada su cui si procede a senso unico alternato. Rimuovere i semafori significa esporre gli automobilisti al rischio concreto di un incidente”.

Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi e il conduttore de ‘La Radiazza’ su Radio Marte Gianni Simioli. “Il furto – spiegano Borrelli e Simioli – è stato denunciato da un residente, Luigi Manna, ed è stato confermato dal sindaco di Marano Visconti. I semafori devono essere rimpiazzati a stretto giro, sono indispensabili su una strada del genere, dove si procede a senso unico alternato, a causa di un recente evento franoso.

Stiamo parlando di un asse nevralgico che mette in relazione un comune popoloso come Marano con il comprensorio flegreo. I lavori per la riapertura della strada devono procedere celermente. Il cantiere dovrà chiudere in tempi brevi in modo da ridurre al minimo i disagi per i cittadini”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.