Comuni

Scisciano, grande interesse per il Festival Regia Teatrale Fita 2017

loading...

Scisciano, 10 Ottobre – Il 6 Ottobre 2017 presso l’auditorium Comunale di Scisciano si è svolto il Festival della Regia Teatrale FITA (Federazione Italiana Teatro Amatoriale). La VIIª Edizione del Festival Sciscianese, patrocinata dal Comune di Scisciano e dall’Assessorato alla Cultura, è stata promossa dal Regista Pasquale Manfredi, Consigliere Regionale della FITA Campana,  insieme al Presidente Regionale Enzo Ascione.

Hanno gareggiato 5 compagnie teatrali nel rappresentare le proprie idee, tutti sulla base dello stesso testo. Il Festival, condotto egregiamente dal simpatico Raffaele Ariola, ha visto 5 Registi cimentarsi con le proprie compagnie nella breve storia di 15 minuti estrapolata dal testo base, la I Scena del I° Atto della Commedia di Biagio Izzo e Bruno Tabbacchini ”c’è un uomo nudo in casa”.

Il tutto è stato rappresentato secondo i canoni teatrali in modo da coinvolgere la giuria e gli spettatori con l’idea più originale ed efficace. La Giuria tecnica, composta da: Bruno Tabacchini, Franco Di Lorenzo, Enzo Sabatino e Giovanna Napolitano, ha scelto i vincitori in base ai quattro principi prefissati: creatività, significato, bilanciamento degli attori e azione dinamica dei personaggi. Sono stati presenti al grande evento teatrale il Sindaco di Scisciano Prof. Eduardo Serpico e l’Ass. alle Politiche sociali Prof.ssa Giovanna Napolitano. Ospite d’onore sono stati il fantasioso scrittore e comico napoletano Bruno Tabacchini che è stato anche Presidente della Giuria, Il Consigliere Regionale Pasquale Manfredi e il Presidente Regionale Enzo Ascione .

 I Cinque Registi partecipanti con le proprie compagnie sono stati i seguenti: 1) Lello Genovese di Portici, con la compagnia “tra palco e realtà”; 2) Anna Marra di Alvignano (CE) con la compagnia “Anema e core”; 3) Alessandro Totaro di Casagiove (CE) con la compagnia “Ridiamo insieme”; 4) Rosa Sabetta con il gruppo teatrale “i pappici “ di Salerno; 5) Gaetano Michele Caruso con la compagnia “i figli di Tanì” di Roccamonfina. Dopo le varie esibizioni la Giuria si è ritirata in una stanza del teatro per emettere il verdetto finale. Sono stati decretati i seguenti tre vincitori: il primo posto a Gaetano Michele Caruso; il secondo a Lello Genovese e il terzo ad Anna Marra.

I Premi ai vincitori, consistenti in una targa ricordo, sono stati consegnati dalle Autorità Comunali e teatrali presenti.

 

 

9 e 10 Ottobre 2017 Teatro 026.jpg

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.