Comuni

Scisciano, ferme da 9 giorni le operazioni di pulizia dell’Alveo bruciato da ‘ignoti’ nel primo tratto

Scisciano, 26 Luglio – Partite lunedì 17 luglio ma subito ferme, oramai da nove giorni, le operazioni di pulizia dell’Alveo Somma,  in particolare il segmento che inizia da via Palazzuolo fino al centro della zona Spartimento.

Il tratto dell’alveo in oggetto, pulito solo nei primi 200 metri, è stato, la scorsa notte, incendiato da ‘ignoti’, proprio nella prima parte interessata al trattamento di decespugliamento da parte degli operai dell’ARPAC.

Le condizioni dell’Alveo sono da diversi mesi sempre più critiche. Un preoccupante stato di degrado e abbandono, che con il gran caldo del periodo estivo aumenta a dismisura il proliferare delle erbacce e di una fitta vegetazione, che si somma all’incivile fenomeno dell’abbandono di rifiuti di ogni genere.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa