Comuni

Scisciano, consegnato defibrillatore al Sindaco da parte dell’Associazione Scisciano Bene Comune

Scisciano, 12 Aprile – Si è svolta questa mattina la cerimonia di consegna di un defibrillatore semi automatico al Sindaco del Comune di Scisciano prof. Edoardo Serpico, su iniziativa dell’Associazione Scisciano Bene Comune che con propri fondi e con gli emolumenti dei Consiglieri comunali di Minoranza hanno donato il predetto strumento al Comune perché venga messo a disposizione della Comunità e usato in situazioni in cui eventi cardiaci molto critici possano manifestarsi.

 Il defibrillatore in oggetto, modello AED DCF-E100 con batteria a litio 9V, è un dispositivo in grado di riconoscere e interrompere tramite l’erogazione di una scarica elettrica le aritmie maligne responsabili dell’arresto cardiaco, quali la fibrillazione ventricolare e la tachicardia ventricolare. 

“Un grande gesto di altruismo e senso civico di tutti i Soci – spiega la dr.ssa Sara Albarella, presidente dell’Associazione Scisciano Bene Comune, in occasione della consegna del prezioso dispositivo nelle mani del sindaco Serpico –  particolarmente importante per i residenti e non di questo Comune, vista la lontananza dalle sedi di pronto intervento, che utilizzato bene potrà essere essenziale per salvare vite umane.”

“Si ricorda – conclude il presidente dell’Associazione –  che una malattia cardiaca causa in Italia circa 50.000 decessi dovuti maggiormente ad improvvise aritmie che se non interrotte con opportuni strumenti tipo un defibrillatore portano in pochi minuti alla morte chi ne è colpito”.  

Presenti alla consegna del defibrillatore anche i Consiglieri di Minoranza Pasquale Arianna e Cristina Mucerino. “Oggi è un giorno particolarmente significativo, desideriamo esprimere tutta la nostra soddisfazione per aver contribuito anche con i nostri emolumenti ad acquistare e dotare il Comune di Scisciano di questo importantissimo ed utilissimo strumento. Il defibrillatore può salvare vite umane – concludono i consiglieri di minoranza Arianna e Mucerino –  averlo a disposizione nella piazza del nostro paese, dove vivono molti anziani, ma anche giovani, oppure metterlo a disposizione in un luogo dove si effettuano gare e/o manifestazioni sportive riteniamo sia una conquista sociale importante per l’intera Comunità”.

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa