Comuni

Scisciano: Bando per la selezione di sei volontari da impiegare nel progetto “Ritorno alla terra” di servizio civile nazionale

loading...

Scisciano, 28 Dicembre – Un grande successo la programmazione per il sociale del Comune di Scisciano, che per il 3° anno consecutivo ha ottenuto l’approvazione dei progetti di Servizio Civile Nazionale.

Il nuovo progetto di Servizio Civile approvato “Ritorno alla Terra” ha lo scopo di assicurare un alto livello di sicurezza alimentare in un’economia intelligente, sostenibile e inclusiva capace di promuovere la qualità della vita dei cittadini di Scisciano e prevede la selezione di n. 6 volontari, da avviare nell’anno 2018.

Il progetto ha l’obiettivo generale di contribuire a migliorare la qualità della vita dei cittadini del Comune di Scisciano attraverso il soddisfacimento dei seguenti obiettivi specifici: 

  • sensibilizzare la popolazione all’educazione al cibo, intesa non solo come dieta corretta, ma come scelta di consumare alimenti che rispettino la biodiversità valorizzando la produzione locale.
  • favorire la crescita delle produzioni locali stimolando lo sviluppo di forme di cooperazione reciproca (dalla comunità del cibo a forme di collaborazione più intensa) tra aziende agricole locali.

La domanda di partecipazione, indirizzata direttamente al Comune di Scisciano, deve pervenire entro e non oltre le ore 14.00 del 5 febbraio 2018.

Possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età.

Per ulteriore informazione si rimanda alla consultazione del bando pubblicato sul sito www.comune.scisciano.na.it da cui sarà possibile scaricare l’apposita modulistica.

“Il progetto – ha senza dubbio un obiettivo ambizioso quello di promuovere e diffondere l’educazione al cibo attraverso la valorizzazione delle produzioni locali e nel rispetto dell’ambiente.

Cosi l’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Scisciano, Giovanna Napolitano.

“Attraverso i volontari cercheremo di consolidare i risultati già raggiunti con progetti come “Alla corte del gusto”, in partenariato con il comune di Marigliano  o quelli realizzati con alcune delle nostre associazioni locali, come il progetto Nuces et Nucis realizzato con l’Associazione Arcifelix e il progetto “Le vie del vino” con il Circolo Polivalente San Martino – prosegue l’assessora –  tendenti alla valorizzazione dei prodotti tipici della nostra realtà contadina, nonché di avviare programmi di educazione alimentare che possano coinvolgere tutta la  cittadinanza”.

“Un altro importante risultato per i nostri giovani – conclude Napolitano – che avranno cosi una nuova opportunità di crescita sociale e culturale, ma al contempo potranno collaborare attivamente alla realizzazione di laboratori di sensibilizzazione per le scuole ed altre azioni miranti al raggiungimento degli obiettivi che il progetto si pone”.

Chi sceglie di intraprendere questo percorso sceglie di valorizzare le proprie qualità e di formare nuove competenze da spendere nella propria vita professionale, oltre che di contribuire alla formazione di cittadino consapevole, attento, coinvolto alla costruzione del bene comune ed impegnato in maniera solidale ed efficace ai bisogni delle persone e del territorio. Ecco la scommessa per una generazione concreta e più consapevole. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.