Comuni

Sant’Antimo, Tarantino-Guarino(CDX):”Su sicurezza e scuole rassicurazioni generiche, ma revisori bocciano capitolo bilancio”

Sant’Antimo, 31 ottobre – “Ieri, dopo i gravi fatti della scuola Leopardi (e non solo), un episodio che ha messo a nudo una palese insufficienza dell’attività di manutenzione delle scuole santantimesi, ci saremmo aspettati che il sindaco Russo si prodigasse in una dettagliata informativa sugli interventi effettuati o in via di esecuzione sugli immobili scolastici, lampioni e alberi inclusi. Se non altro perché tra le voci del bilancio bocciate dai Revisori dei Conti ci sono anche quelle relative alla manutenzione e sicurezza degli edifici scolastici”.

Lo affermano i consiglieri comunali di opposizione di centrodestra di Sant’Antimo, Ivana Tarantino e Giuseppe Guarino. “Invece, – rendono noto gli esponenti di centrodestra – giusto qualche generica rassicurazione di circostanza fornita oggi ai giustamente preoccupati genitori dei bambini iscritti all’istituto”. “I quali, con tutta probabilità – conclude la consigliera tarantino – saranno costretti a dover attendere la prossima seduta di Consiglio comunale allorché il primo cittadino sarà chiamato a rispondere, speriamo in maniera più esaustiva e completa di quanto non faccia solitamente su Facebook, ad una mia interrogazione iscritta al primo punto dell’ordine del giorno”.

  


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa