Comuni

Sant’Antimo, Chiariello (CDX): “Russo come De Luca si paga gli spot televisivi con i soldi dei cittadini”

loading...

Sant’Antimo, 31 Gennaio – “Annunciando pubblicamente che stasera sarà ospite di un’emittente televisiva privata per parlare di rifiuti e sicurezza il sindaco di Sant’Antimo dimostra di avere una strana concezione dell’ospitalità, visto che quest’iniziativa è a pagamento e a pagarla saranno i cittadini”. Lo afferma il consigliere Corrado Chiariello, coordinatore dei consiglieri di opposizione di centrodestra del Comune di Sant’Antimo.

“In altre parole, il novello De Luca di Sant’Antimo avrà la sua Lira TV e, grazie ad un provvedimento da ben 10mila euro nel quale non si capisce se vi sia stata o meno una gara pubblica, potrà deliziarci sugli straordinari successi della sua amministrazione”.

“Naturalmente, visto che nei fatti paghiamo con le risorse del 2018 la propaganda che ahinoi ci toccherà sorbirci per tutto il 2019, verificheremo con la massima attenzione la correttezza amministrativa di questa personalissima e discutibile iniziativa del sindaco: lo dobbiamo ai nostri concittadini contribuenti, lo dobbiamo anche e soprattutto agli sfollati di via Giannangeli e di via Padre Antonino che ancora non sono rientrati nelle loro abitazioni e sui quali pende una imminente procedura di sfratto dalla struttura che li ospita”, conclude Chiariello.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.