Comuni

Sant’Antimo, A. Cesaro-Beneduce (FI): “Assurdo, su crollo ancora nessuna richiesta fondi da sindaco Russo”

loading...

Napoli, 12 Ottobre – “Una pessima notizia, non ci sono parole: dopo aver tanto penato per far stanziare nel Collegato al Bilancio 2018 le risorse necessarie ad affrontare l’emergenza crolli di Sant’Antimo scopriamo che a tutt’oggi nessuna richiesta di quei fondi è stata inoltrata dall’amministrazione comunale santantimese in Regione Campania. Scandaloso”. Lo rendono noto i Consiglieri regionali campani di Forza Italia, Armando Cesaro e Flora Beneduce a margine della seduta di Question Time nel corso della quale il Presidente del gruppo consiliare ha interrogato l’assessore all’Urbanistica e al Governo del Territorio della Regione Campania Bruno Discepolo per sapere “se e con quale esito fosse pervenuta agli Uffici regionali competenti” la richiesta delle risorse stanziate allo scopo ad agosto 2018.

“Non si capisce se siamo di fronte al puro disinteresse, al menefreghismo del Sindaco Russo per la sua città e ancor più per chi vive una grave emergenza sopra la propria pelle – aggiungono -, oppure se siamo al cospetto della più totale incapacità e sciatteria amministrativa”. “In ogni caso l’unico dato certo è che ancora una volta si conferma che questa amministrazione è quanto di peggio si potesse augurare ai cittadini di Sant’Antimo”, concludono Cesaro e Beneduce.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.