Politica

Sant’Antimo, centrodestra:”Scandalosa inettitudine maggioranza su sfollati via Giannangeli”

Napoli, 24 Novembre – “E’ scandaloso che a trenta giorni dagli sgomberi di via Giannangeli questa amministrazione comunale e la sua maggioranza non si siano preoccupati di nulla e si siano presentati in Consiglio comunale senza idee e progetti. Grazie al sindaco Aurelio Russo e al centrosinistra le famiglie sfollate continueranno a non avere nessuna prospettiva abitativa, nessun supporto concreto e, oltre al danno la beffa, pur non avendo più la casa, a pagare i tributi”.  Lo affermano i consiglieri comunali di centrodestra di Sant’Antimo.

“Ieri – denunciano – questi signori non solo si sono presentati in aula senza una proposta ma non hanno voluto neppure prendere in considerazione le nostre: né sul ricorso agli immobili comunali disponibili per dare un tetto agli sfollati, né sulla sospensione dei tributi, né sulla destinazione dei nostri gettoni di presenza a sostegno delle spese di chi ha avuto l’ordinanza di sgombero, né sulla perequazione urbanistica, strumento di cui, probabilmente, non hanno neppure idea”.

“Bravissimi a perdere tempo su Facebook – concludono i consiglieri di centrodestra – inetti e incapaci a governare”, concludo gli esponenti di opposizione.

 


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa