Politica

SANITÀ, F. Beneduce-A. Cesaro (FI):”Campania bocciata anche sulla trasparenza sui tempi di attesa”

loading...

Napoli, 9 Luglio –  “Neanche sulla trasparenza sui tempi d’attesa, come rileva la ricerca dell’autorevole a Fondazione Gimbe, la Campania riesce ad essere in regola. E parliamo del rispetto di una norma fondamentale del Decreto Trasparenza su informazioni da rendere pubbliche e disponibili per i cittadini”. Lo affermano i Consiglieri regionali campani di Forza Italia Flora Beneduce e Armando Cesaro, rispettivamente Consigliera Segretaria e Presidente del Gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, per i quali “è sorprendete che su questo tema, cavallo di battaglia del  governatore De Luca, lo stesso continui a ripetere che l’emergenza è superata”.

“La verità è che i cittadini campani non solo devono subire le conseguenze di un sistema oramai al collasso – aggiungono – ma non possono neppure sapere, attraverso i dati, qual è la reale situazione”.

“Sarà interessante conoscere le informazioni che De Luca fornirà al Ministro della Salute sulle modalità di gestione delle liste di attesa e dell’attività libero-professionale intramuraria: notizie che dovranno necessariamente basarsi su dati che il Governatore, vista la perfetta disorganizzazione della sua macchina sanitaria, difficilmente potrà fornire”, concludono gli esponenti di Forza Italia.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.